Movimento "Mani Libere": "Agrigento, città senza bagni pubblici"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Pochissime parole, poche davvero, vorremmo che la nostra domanda sia ritenuta oltre che di interesse Igienico sanitario, di interesse sociale. Possibile che in una città che dalle ultime stime si dice possa vivere di turismo e lo stia iniziando a fare, dove le spese per le indennità degli amministratori locali in percentuale sono più alte di quelle di Milano, non sia funzionante un solo bagno pubblico, e che turisti ed Agrigentini in genere non debbano poter usufruire di un servizio che di norma in una città normale è dato anche agli animali? Perché tutto questo accade nel silenzio di tutti? Siamo stanchi davvero di non  poter dare a chi ci ferma per strada, queste ed altre risposte, Noi ne prendiamo atto e gridiamo agli agrigentini. Vogliamo una città normale, lo vogliamo per i nostri figli.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento