Sea Watch, appello dell’azione cattolica: "Ci rivolgiamo al premier Conte"

Si unisce al "grido" di aiuto anche il parroco dell'isola di Lampedusa, don Carmelo La Magra

La nave Sea Watch si trova in acque italiane. A bordo della Ong 42 migranti. La nave, dovrebbe approdare al porto dell’isola, nella serata di oggi. L’azione cattolica chiama a sostegno, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

La Ong nelle acque di Lampedusa

L'intento, si legge in una nota, è quello di "consentire sbarco immediato delle 42 persone a bordo della Sea Watch. Chiediamo alle istituzioni il coraggio di rinunciare a una inutile prova di forza, dimostrando un sussulto di umanità che renderebbe orgogliosi gli
italiani".

Ad unirsi all'appello è sacerdote dell'isola don Carmelo La Magra.  Il parroco, da diversi giorni, dorme ai piedi della chisa. Un gesto, condiviso da altri lampedusani, persone che chiedono lo sbarco immediato dei migranti della Sea Watch. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento