Sambuca di Sicilia, altro che 1 euro: lievitano i prezzi per i ruderi del centro storico

Alla fine il Comune ha incassato oltre 100mila euro dalla vendita degli immobili, che si sono attestati su un prezzo all'asta superiore ai 15mila euro

Sambuca di Sicilia

Altro che "case ad un euro". Alla fine le 16 strutture messe in vendita dal Comune di Sambuca di Sicilia ad un prezzo simbolico che tanto ha colpito la fantasia dei media di tutto il mondo sono state vendute all'asta per importi notevolmente superiori: dalle 13 alle 25mila euro circa, con un incasso di oltre centomila euro per il comune e l'impegno sottoscritto di interventi di ristrutturazione per oltre un milione di euro. A raccontarlo è l'edizione odierna del Giornale di Sicilia.

Quarantonove in totale le offerte presentate, tutte al rialzo al fine di potersi aggiudicare le tanto agognate case nel "borgo dei borghi", per comprare le quali sono arrivate anche da oltre oceano. Adesso i nuovi proprietari  avranno una serie di obblighi da adempiere: dovranno versare una cauzione di 5mila euro al Comune - che sarà poi restituita - e avranno tre anni per ristrutturare gli edifici, con un impegno economico che non può essere inferiore alle 15mila euro. Secondo quanto riferisce il quotidiano palermitano, comunque, si è registrato un aumento delle vendite anche delle case private.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • Un empedoclino a "Uomini e Donne", Giovanni alla "corte" di Gemma

  • Pizzo sullo stipendio, dipendente in aula: "Restituivamo i soldi per non essere licenziate"

  • L'incidente mortale di Ravanusa, veglie di preghiera per Federica

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento