Il tasso alcolemico non è abbastanza alto, il tribunale assolve un 51enne

A difesa dell'uomo, il legale Giuseppina Ganci. L'agrigentino è stato fermato dalle forze dell'ordine e denunciato per guida in stato di ebrezza

Foto archivio

Un agrigentino è stato assolto dall’accusa di guida in stato di ebbrezza perché il tasso di alcol rilevato sarebbe stato troppo basso per far scattare la sanzione.  L'uomo di 51anni, si sarebbe messo alla guida della propria auto con un tasso alcolemico infatti di 0,90 grammi per litro a fronte di un limite previsto compreso tra 0.5 e 08. Al tribunale di Agrigento, il giudice Monocratico Sabrina Bazzano, accogliendo le istanze del difensore, Giuseppina Ganci,  ha assolto per particolare tenuità del fatto l'agrigentino. L'uomo fu sorpreso dalla polizia Stradale di Agrigento.

"E' stato riscontrato all'imputato - spiega il legale dell'uomo, l'avvocato Ganci -  e riconducibile ad illecito penale fosse prossimo al limite del range inferiore che prevede la sola sanzione amministrativa e come tale meritevole di essere definito tenue, stante sia l'assenza di incidenti stradali, che di comportamenti bizzarri alla guida da parte dell'imputato".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • Mamma di due bambini prova a lanciarsi dal viadotto, salvata in extremis dalla polizia

  • Crolla cornicione di un palazzo: terrore in piazza Cavour, evacuate famiglie e sequestrata l'area

  • Alfa Romeo si schianta contro la rotonda degli Scrittori: un 30enne è in gravi condizioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento