Il tasso alcolemico non è abbastanza alto, il tribunale assolve un 51enne

A difesa dell'uomo, il legale Giuseppina Ganci. L'agrigentino è stato fermato dalle forze dell'ordine e denunciato per guida in stato di ebrezza

Foto archivio

Un agrigentino è stato assolto dall’accusa di guida in stato di ebbrezza perché il tasso di alcol rilevato sarebbe stato troppo basso per far scattare la sanzione.  L'uomo di 51anni, si sarebbe messo alla guida della propria auto con un tasso alcolemico infatti di 0,90 grammi per litro a fronte di un limite previsto compreso tra 0.5 e 08. Al tribunale di Agrigento, il giudice Monocratico Sabrina Bazzano, accogliendo le istanze del difensore, Giuseppina Ganci,  ha assolto per particolare tenuità del fatto l'agrigentino. L'uomo fu sorpreso dalla polizia Stradale di Agrigento.

"E' stato riscontrato all'imputato - spiega il legale dell'uomo, l'avvocato Ganci -  e riconducibile ad illecito penale fosse prossimo al limite del range inferiore che prevede la sola sanzione amministrativa e come tale meritevole di essere definito tenue, stante sia l'assenza di incidenti stradali, che di comportamenti bizzarri alla guida da parte dell'imputato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento