"Molestie all'ex fidanzata", agente della Penitenziaria arrestato per stalking

L'uomo è stato "pizzicato" sotto casa della donna, l'agrigentino discuteva animatamente per questo è intervenuta la polizia

foto archivio

Agrigentino arrestato in flagranza di reato. L’uomo, un poliziotto della Penitenziaria che presta servizio nel nord Italia, è responsabile del reato di atti persecutori verso la sua ex fidanzata. Nella serata di ieri, ad allertare i poliziotti sarebbe stata la stessa agrigentina che avrebbe riferito di essere stata molestata dall’uomo. La donna è stata accompagnata a casa dagli agenti della polizia, perché impaurita del suo ex fidanzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come se non bastasse, l’agrigentino ha deciso di raggiungere ugualmente l’ex fidanzata, per discutere. La donna ha deciso di chiamare in soccorso ancora una volta la polizia, la “volante” senza perder tempo è intervenuta, trovando sotto l’abitazione della sua ex fidanzata, l’uomo che discuteva animatamente. Per questo l’agrigentina ha decido di denunciare tutto, aggiungendo che le molestie erano soltanto le ultime di una lunga serie. L’uomo è stato arrestato e dopo le formalità di rito posto agli arresti domiciliari su disposizioni dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

  • S'è aperto il "fronte" tunisino: aumentano gli sbarchi e ci sono tanti "indesiderati"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento