Arcidiocesi, nuove nomine dei presbiteri: ecco tutti i trasferimenti

Li ha disposti il cardinale Francesco Montenegro per far fronte ai bisogni pastorali delle comunità

L'arcivescovo Francesco Montenegro

Completati i trasferimenti dei presbiteri all'Arcidiocesi di Agrigento per far fronte ai bisogni pastorali delle comunità. Lo ha reso noto il cardinale Francesco Montenegro. 

"Ringrazio di cuore tutti i presbiteri interessati al cambiamento per la disponibilità dimostrata ad assumere un nuovo servizio - ha scritto in una nota l'arcivescovo - e per il lavoro svolto nelle precedenti comunità, anche se a volte si tratta di situazioni scomode che pesano e chiedono rinunzie. I trasferimenti, i distacchi, i riadattamenti a nuove realtà sono parte del dono di amore a cui un pastore è chiamato per rendere il cuore agile e rivitalizzare la corrente fresca della carità pastorale".

"Un cordiale saluto e ringraziamento - ha aggiunto Montenegro - va a don Claudiu Beres, sacerdote della Diocesi di Iasi, Romania, che per nove anni ha servito la comunità di Canicattì e a don Alfred Jacob Simkonda, sacerdote della Diocesi di Mbeja, Tanzania, che ha servito per nove anni la parrocchia di Sant’Agostino in Caltabellotta e che adesso fanno ritorno nelle loro rispettive diocesi".

Ecco tutti i trasferimenti, nel dettaglio. Tra i parroci, Michele Barone, cappuccino, parroco della parrocchia Madonna di Fatima di Sciacca; Bonvissuto don Sergio, parroco della parrocchia San Michele alla Badiola in Agrigento; Ciotta don Nazzareno, parroco della parrocchia San Gerlando in Linosa; Corda don Antonio, parroco della Maria Assunta, San Francesco d’Assisi e Sant’Agostino in Caltabellotta; Della Corte padre Pasquale, vocazionista, parroco della parrocchia San Giovanni Bosco in Ribera; La Corte don Davide, parroco del Antonio Abate e Beata Maria Vergine del Carmelo in Burgio; Lo Mascolo don Luigi, parroco della parrocchia Beata Maria Vergine Immacolata in Campobello di Licata; Marciante don Giuseppe, parroco dell’U.P. Santa Teresa del Bambino Gesù e San Pietro Apostolo in Ribera; Pace don Giuseppe, parroco della parrocchia SS. Trinità in Porto Empedocle; Zambuto don Fabrizio, parroco della parrocchia Bmv Immacolata in Palma Montechiaro; Mangiapane, don Giovanni, parroco della parrocchia Sant'Angelo martire in Sat'Angelo Muxaro. 

Questi i viceparroci: Campanella P. Alessandro, cappuccino, vice parroco parrocchia Bmv di Fatima in Sciacca; Corona P. Ettore, vocazionista, vice parroco parrocchia S. Giovanni Bosco in Ribera; Evodius Siwingua Alois, vice parroco parrocchia San Gregorio in Agrigento; Pascal don Abel Mpepo, vice parroco parrocchia Bmv del Carmelo in Sciacca; Puccio don Ignazio, vice parroco Santa Maria Maddalena e S. Francesco di Paola in Sciacca.

Questi i collaboratori parrocchiali: Cumbo don Giuseppe, attuale direttore diocesano del Centro per la Evangelizzazione e la Catechesi, collaboratore parrocchiale Bmv dell’Itria in Favara; Infantino don Calogero Fausto, collaboratore parrocchialeMaria SS. della Catena in Santa Croce in Agrigento; Manganello don Gero, attuale direttore diocesano Centro per i Giovani, collaboratore parrocchiale parrocchia San Nicola, Frazione Fontanelle Agrigento.

Questi i rettori e i cappellani: Gallo don Lorenzo, rettore Chiesa del Purgatorio in Campobello di Licata; Lo Sardo P. Domenico, cappuccino, rettore Chiesa dei Cappuccini in San Giovanni Gemini; Zambito don Domenico, attuale Giudice del Teda, rettore della Chiesa di S. Spirito in Agrigento e cappellano del Monastero S. Spirito in Agrigento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella Curia arcivescovile, infine, don Giuseppe Lentini, attuale collaboratore parrocchiale delle parrocchie Beata Maria Vergine Immacolata e Beata Maria Vergine Assunta e della rettoria “Santuario S. Calogero” in Agrigento, direttore dell'archivio storico della Curia arcivescovile di Agrigento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Coronavirus, sabato di "follia" a Porto Empedocle: "ressa" davanti al supermercato

  • Impennata di contagi Covid-19: l'Agrigentino sale a 75 casi

  • Coronavirus, morto al "Sant'Elia" il medico del lavoro di Palma di Montechiaro: c'è pure un quarto caso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento