Immobili abbandonati e cadenti, ordinata la messa in sicurezza

Il sindaco Peppe Pendolino: "Se i proprietari non risponderanno agiremo in altro modo arrivando, qualora necessario, alla requisizione e poi alla demolizione"

L'immobile cadente di via Tukory

Il Comune ha ordinato la messa in sicurezza di una catapecchia che rischia di crollare in via Rapisarda ad Aragona. Ma questa non è l'unica ormai ex residenza che rischia di cedere e venire giù. "Già nel mese di settembre ho fatto un giro nei quartieri per un resoconto della situazione - ha spiegato, al Giornale di Sicilia, il sindaco di Aragona Peppe Pendolino – e ho segnalato quattro abitazioni  in pessime condizioni. In questo momento abbiamo ordinato la messa in sicurezza degli immobili ai proprietari, ma se non risponderanno agiremo in altro modo arrivando, in caso, alla requisizione e poi demolizione. Inoltre stiamo ancora lavorando per individuare i proprietari di altre abitazioni che presentano già dei cedimenti - aggiunge - con l’obiettivo di procedere quanto prima alla messa in sicurezza. Non siamo stati fermi ma stiamo lavorando per migliorare la situazione che persiste da tempo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Catapecchie a rischio crollo, è allarme nel centro storico 

Da via Rapisarda a via Tukory l'emergenza è sempre la stessa. Ed in questo caso, a sollevare il problema, con un video messaggio postato su Facebook, era stato l'aragonese Raimondo Collura. Il sindaco ha chiarito che già a settembre un'ordinanza imponeva ai proprietari la messa in sicurezza o la demolizione.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • L'omicidio di Furci Siculo, l'assassino di Lorena ai carabinieri: "Non so perché l'ho fatto"

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento