Girgenti acque cerca il dialogo: "Comitati ci aiutino a migliorare"

Il gestore del servizio idrico fa appello a tutte le associazioni ed i comitati di protesta che si sono adoperati ad organizzare la manifestazione di sabato 7 marzo, per "un civile e costruttivo confronto sulle problematiche del servizio idrico", scrive in una nota

La Girgenti Acque fa appello all’"Inter.Co.Pa" e a tutte le associazioni ed i comitati di protesta che si sono adoperati ad organizzare la manifestazione di sabato 7 marzo, per "un civile e costruttivo confronto sulle problematiche del servizio idrico".

L’invito, scrive Girgenti, è rivolto a chi "con animo propositivo, nell’interesse generale degli utenti, vuole collaborare per fare chiarezza sulla situazione del servizio idrico integrato nelle provincia di Agrigento. La Girgenti Acque sarà lieta di fornire ogni possibile chiarimento ed a recepire tutti i suggerimenti volti al miglioramento del servizio e del rapporto con gli utenti. Al fine di potere organizzare l’incontro è possibile fare riferimento al direttore generale al numero 335-5642202 o all’indirizzo e-mail segreteriagenerale@girgentiacque.com oppure ai recapiti 0922-441539 e fax 0922-441877".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento