Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lenzuoli bianchi in memoria delle vittime della strage di Capaci: magistrati e Comune aderiscono al flash mob

L'emergenza Covid-19 ha condizionato le celebrazioni, il pm Alessandra Russo: "Oggi, associamo il ricordo delle vittime del servizio con i morti del Coronavirus"

 

Ventotto anni dopo la  strage di Capaci, i giudici Giovanni Falcone e Francesca Morvillo, unitamente agli agenti di scorta Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicilio sono stati ricordati oggi in tutta Italia con l’esposizione di lenzuoli bianchi negli edifici pubblici, presidio di legalità.

Anche Agrigento ha aderito al flash mob, in mattinata i magistrati, dalle finestre del Palazzo di Giustizia di via Mazzini, edificio chiuso per l’emergenza Coronavirus, hanno steso le lenzuola bianche.

L' associazione nazionale magistrati -  sottosezione di Agrigento, la presidenza del Tribunale, La procura della Repubblica e tutti i magistrati del circondario,  aderendo alla idea e alla manifestazione palermitana dei “lenzuoli bianchi per non dimenticare”.

"In questo momento particolare della vita di tutti - si legge in una nota -   appare necessaria anche solo una manifestazione silenziosa per celebrare gli uomini e le donne che ci hanno lasciato semplicemente per compiere il proprio lavoro, con coraggio, con determinazione, senza mai distogliere lo sguardo dall'obiettivo, guidati solo dallo spirito di servizio, quello stesso spirito a cui tendono ogni giorno, in questo palazzo e fuori, magistrati, forze dell'ordine, ma anche medici, infermieri, personale sanitario e tutti coloro che hanno continuato a lavorare per tutti noi in questi giorni difficili al fine di tutelare la legalità, la sicurezza pubblica e la piena convivenza civile".

Ed in merito al colore bianco,  simbolo di purezza, il segretario dell’Associazione nazionale magistrati, Alessandra Russo, dai microfoni di Agrigento Notizie ricorda: ”In Sicilia ci sono persone pulite che combattono e che si associano con le terribili morti delle persone care che fanno parte della nostra storia. Sembra che ci sia una palese associazione – aggiunge il magistrato – con chi, come loro è morto in servizio e chi, in questi giorni, è morto per via del Coronavirus”.

Strage di Capaci, Patronaggio: "Il coraggio dell'uomo Falcone dovrebbe entrare nel dna dei magistrati"
Strage di Capaci, Patronaggio: "Il coraggio dell'uomo Falcone dovrebbe entrare nel dna dei magistrati"

 

Potrebbe interessarti: http://www.agrigentonotizie.it/cronaca/agrigento-strage-capaci-procuratore-luigi-patronaggio-ricordo.htmlAnche il Comune ha aderito all’iniziativa: un lenzuolo bianco è stato steso sulla facciata del municipio di piazza Pirandello.
“L'unico modo per onorare questa ricorrenza - dichiara in un nota il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto -  è garantire ogni giorno una legalità che sia non ostentata, ma sostanziata da comportamenti corretti e coerenti".
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento