Bordate alla politica da Andrea Camilleri, lo scrittore: "State lontani da Renzi e dai grillini"

L'esponente letterario parla durante un incontro con i giovani studenti del liceo "Empedocle", dibattito che si inserisce nel tabellone eventi del festival della Strada degli scrittori

Andrea Camilleri

Sta facendo discutere il discorso fatto da Andrea Camilleri ai giovani del liceo “Empedocle”. Lo scrittore in un video  di politica e tanto altro. "Ho sempre ritenuto che votare fosse un dovere oltre che un diritto, ma all’ultime elezioni romane io non sono andato a votare. Sono andato a votare per il referendum. Anche se per andarci mi sono dovuto sottoporre a tre visite mediche per accertare la mia cecità e potere andare in cabina elettorale accompagnato”. Camilleri parla quasi a cuore aperto: “Anch’io mi sento responsabile. Ho vissuto l’entusiasmo del 1945, del 1947 per rifare l’Italia. E poi? Poi io consegno a mia pronipote e a voi un futuro incerto. Questo è un fallimento che mi porto nella tomba”. 

Camilleri si concede dando dei consigli ai giovani studenti del liceo Empedocle, istituto dove lo stesso scrittore si diplomò. “Renzi ed i cinque stelle sono già ‘cadaveri’, voi teneteli lontani dalla vostra storia e dal vostro avvenire”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

  • Mamma di due bambini prova a lanciarsi dal viadotto, salvata in extremis dalla polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento