Caso nave "Alan Kurdi", la Ong Mediterranea denuncia il Governo

L'esposto urgente è stato presentato alla Procura di Agrigento, proprio nei giorni scorsi i Pm della città dei Templi hanno interrogato il capo missione Luca Casarini, nell'ambito dell'indagine sul caso della Mare Jonio

(foto FACEBOOK)

L'Ong Mediterranea - quella della nave "Mare Jonio" - ha presentato un "esposto urgente" alla Procura di Agrigento contro il Governo. Per la Ong Mediterranea vi sarebbero "gravissime violazioni di leggi nazionali e convenzioni internazionali nel caso del blocco navale operato contro la nave 'Alan Kurd' con a bordo donne, uomini e bambini al largo di Lampedusa".

Migranti, la Alan Kurdi si allontana da Lampedusa: la Ong attacca Salvini

La nave della Ong tedesca: Sea Eye, già da questa mattina, sta facendo rotta verso Malta. Una decisione presa, appunto, dopo che l'Italia non ha concesso l'approdo. La Ong tedesca ha anche attaccato il ministro dell'Interno Matteo Salvini: "Non ha umiliato solo i naufraghi, ma sfrutta tutto e tutti per ottenere il massimo vantaggio possibile da questa situazione" - ecco l'accusa della Ong Sea Eye - .

Caso nave Alan Kurdi, due mamme coi bimbi rifiutano lo sbarco

La Procura di Agrigento stava seguendo la vicenda ma non ha ritenuto che vi fossero, allo stato, elementi per aprire un'indagine. Adesso, invece, i magistrati agrigentini hanno sul loro tavolo "l'esposto urgente" presentato dalla Ong Mediterranea, proprio nei giorni scorsi i Pm di Agrigento hanno interrogato il capo missione di Ong Mediterranea, Luca Casarini, nell'ambito dell'indagine sul caso della Mare Jonio. 

 IL VIDEO. Orlando: "Salvini insulta la cultura degli italiani"

L'esposto urgente è stato presentato questa mattina - secondo quanto riporta l'Adnkronos - da Cecilia Strada, Filippo Miraglia (Arci), Francesca Chiavacci (presidente nazionale Arci ) , Sandro Mezzadra (professore università Bologna). È stato curato dal "Legal Team di Mediterranea".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • L'incidente di Canicattì, le ferite erano così gravi da uccidere la 35enne?

  • Anziano si fa masturbare in strada: nuovo caso di atti osceni in luogo pubblico

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento