Akragas e Volontari di strada insieme per un "baratto di beneficenza"

Alimenti in cambio dell'abbigliamento della squadra di calcio. La raccolta a partire da sabato

I Volontari di strada

L’associazione onlus Volontari di strada di Agrigento, in tandem con l'Akragas calcio, organizza l’iniziativa denominata: "Un baratto di beneficienza". La formula dell’evento prevede che i cittadini offrano, in cambio di uno dei capi di abbigliamento sportivo (nuovo ed usato) della squadra biancazzurra di calcio, prodotti di prima necessità, come omogeneizzati, biscotti, pannolini e altri per l’infanzia, da devolvere a favore dei tantissimi bambini bisognosi. O, in alternativa, offrano un piccolo contributo in denaro.

"L’idea - spiegano gli organizzatori - è quella di creare un’occasione di solidarietà e al contempo di dare una scossa e lanciare un grido di allarme sul fronte della lotta alla povertà ad Agrigento che colpisce sempre più famiglie le quali versano in grave stato di bisogno. L’Associazione Volontari di Strada ringrazia pubblicamente il patron dell’Akragas, Silvio Alessi, per aver messo a disposizione una gran quantità di abbigliamento sportivo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'associazione aggiunge: "Per partecipare al baratto di beneficenza basta venire a trovarci tutti i sabato mattina, a partire dal 17 giugno, presso la nostra sede del Viale della Vittoria (accanto al bar Uaddan) dalle 9.00 alle 13.00".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Secondo tampone positivo in meno di 24 ore a Ravanusa: è un focolaio diverso, per l'Asp gli infetti sono 85

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento