Akragas al capolinea, Alessi: "Mi dimetto, a Pagani il mio ultimo atto"

Quando il patron ha annunciato le dimissioni, fuori dallo stadio "Esseneto" sono partiti i fuochi d'artificio

Silvio Alessi

"Vado via dall’Akragas, mi dimetto".  Silvio Alessi non è più il presidente del club biancazzurro. Il patron si è dimesso quest’oggi in sede di conferenza stampa. Alessi, appena ha annunciato le sue dimissioni da fuori lo stadio “Esseneto” sono partiti dei fuochi d’artificio. Probabilmente ad opera di una minoranza di tifosi biancazzurri. Un gesto forte e abbastanza chiaro. “Ho fatto una promessa alla squadra – ha detto il patron – domenica pagherò io le spese di Pagani, poi non intendo fare altro. Gli iraniani? Hanno prospettato circa un mese di tempo, ma adesso non abbiamo più tempo. Non riesco a sostenere più determinati costi”. Alessi ha fatto sapere di avere parlato con la squadra. “

Sono stato onesto, ho detto loro tutto quello che stava succedendo. Molti mi hanno detto di non mollare, altri hanno preferito andare. Ho avuto anche un colloquio abbastanza forte con la tifoseria, mi accusano di portare via dei soldi ma non è così. Ho mille testimoni che possono darmi ragione. Ho anche fatto una proposta, dicendo loro di volere magari mantenere la squadra, riducendo ancora di più il budget, ma la risposta è stata chiara: no”. Ad ascoltare Silvio Alessi, anche il direttore dell’area tecnica Ernesto Russello, l’imprenditore Trupia e mister Di Napoli.

Via i big, l'Akragas è al capolinea

“Sono rimasto da solo – ha detto Alessi – sindaco? Non ha la bacchetta magica. Sembra che l’Akragas sia ‘appestata’ non interessa a nessuno”. Alessi lascia, dentro i suoi occhi anche commozione: “E’ una fine ingloriosa, per la mia Akragas non sognavo questo”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento