Piccoli pompieri crescono, 50 alunni in visita al comando dei vigili del fuoco

I bambini hanno visto i mezzi di soccorso e hanno utilizzato anche alcune delle attrezzature utili per spegnere gli incendi  

Cinquanta piccini - dai 4 ai 5 anni - alunni dell'istituto comprensivo "Guarino" di Favara, diretto dal preside Gabriella Bruccoleri, hanno visitato il comando provinciale dei vigili del fuoco di Agrigento. Ad accompagnarli le maestre Raffaella Urso, Vincenza Chianetta, Luigia Casalicchio, Stefania Russello, Giovanna Contino ed Elisa Saieva.

I 50 alunni sono stati accolti, nell'aula didattica dei vigili del fuoco di Agrigento, dal comandante provinciale Michele Burgio. Il capo squadra esperto Calogero Mendola si è soffermato a parlare, con i bambini, della sicurezza dei luoghi da loro più frequentati: la scuola e la casa. Dopo una breve ricreazione gli alunni, in cortile, hanno visto i mezzi di soccorso dei vigili del fuoco e hanno utilizzato anche alcune delle attrezzature utili per spegnere gli incendi. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    "Violò la sorveglianza per andare nella pescheria del fratello ma era in buona fede", assolto il boss Messina

  • Cronaca

    Mamma e neonato cadono in casa: polizia scorta il piccino ferito alla testa fino all'ospedale

  • Cronaca

    Schiacciato dal trattore mentre ara la sua terra: muore un pensionato

  • Cronaca

    "Volevo fare pace e mi ha scaraventato giù dalle scale", il racconto dell'aggressione

I più letti della settimana

  • Colta da un malore improvviso: muore dirigente scolastico di Palma di Montechiaro

  • Schiacciato dal trattore mentre ara la sua terra: muore un pensionato

  • Piero Barone canta a Tokyo, "Il Volo" top nella classifiche in Giappone

  • Parroco di Lampedusa "sfida" via Twitter Salvini: "Ti affido alla Madonna di Porto Salvo"

  • La patente NCC: cos'è e come si ottiene

  • Mozzarelle, salumi e pane ... ma anche polpi, seppie e spada trasportati in modo sbagliato: raffica di multe

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento