Anziano muore in casa propria, aveva febbre alta e tosse: sospetto Covid-19? Avviate le verifiche

Appare probabile, proprio nel tentativo di fare chiarezza, che il 75enne possa venire sottoposto a tampone rino-faringeo post mortem. E' certo invece il fatto che l'anziano non risultasse essere né in isolamento domiciliare, né in quarantena 

L'intervento in via Manzoni

Aveva la febbre alta e la tosse da diversi giorni, secondo quanto il medico di famiglia avrebbe già riferito ai poliziotti. Un agrigentino di 75 anni è morto nella sua abitazione di via Manzoni ad Agrigento. Subito - ed è inevitabile che accada visto l'emergenza sanitaria mondiale - è stato messo in atto il protocollo previsto in questi casi. Non c'è nessuna certezza - ma il sospetto è forte e dovranno essere i funzionari dell'Asp a fare chiarezza - che il pensionato agrigentino potesse essere positivo al Covid-19. E' certo il fatto che l'anziano non risultasse essere né in isolamento domiciliare, né in quarantena. 

Coronavirus, salgono a 4 i tamponi positivi in città: 70enne ricoverato a Malattie infettive

I poliziotti che sono sul posto attendono, non possono far altro, le verifiche da parte dei sanitari dell'Asp1 di Agrigento. Appare probabile - proprio nel tentativo di fare chiarezza - che l'anziano agrigentino, forse anche cardiopatico (filtrano poche informazioni al riguardo), verrà sottoposto a tampone rino-faringeo post mortem.

Il Covid-19 è arrivato negli uffici del carcere Petrusa: contagiato un agente della polizia Penitenziaria

Al momento, i dati di fatto sono che un 75enne agrigentino è morto all'interno della propria abitazione in via Manzoni e che a chiamare la polizia è stato il medico di famiglia. E lo ha fatto per attivare il protocollo sanitario previsto in questi casi ritenuti sospetti. "Sospetto" perché l'anziano aveva la febbre alta e la tosse da diversi giorni. A dover fare chiarezza saranno, naturalmente, le autorità sanitarie preposte.

Coronavirus, un caso a Siculiana e Ribera passa a +6: salgono a 44 i contagiati nell'Agrigentino

Nei giorni scorsi, a Fontanelle, era stata registrata un'altra morte che, in primissima battuta, era stata ritenuta sospetta. Quando i sanitari dell'Asp sono giunti sul posto hanno però subito parlato di un infarto. Poi, nelle ore successive, è arrivato anche l'esito del tampone che è risultato essere negativo.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Covid-19, il "mostro" è ancora in agguato: quattro positivi all'ospedale San Giacomo

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento