Scoppia la tubatura del metano, un operaio resta ustionato e finisce in ospedale

In due si stavano occupando, in via Caruso Lanza, dei lavori per il passaggio della fibra ottica quando all'improvviso sono divampate le fiamme

L'incendio divampato in via Caruso Lanza

Scoppia l'incendio, dovuto verosimilmente ad una tubatura di metano, e uno degli operai che erano al lavoro finisce al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio". L'incidente si è verificato, pochi minuti fa, in via Caruso Lanza: alle spalle del viadotto Akragas II ad Agrigento. Sul posto, scattato l'allarme, sono accorsi i vigili del fuoco del comando provinciale e i poliziotti della sezione Volanti della Questura, oltre ad un'autoambulanza del 118.

 

Due operai, stando alle prime ricostruzioni, si stavano occupando dei lavori per il passaggio della fibra ottica in via Caruso Lanza. All'improvviso, proprio mentre i due uomini erano all'opera, è divampato l'incendio e uno - un quarantenne - è rimasto ustionato alle braccia e alle mani. Il ferito è stato trasferito all'ospedale di contrada Consolida, mentre i vigili del fuoco si sono occupati di spegnere le fiamme e di mettere tutto in sicurezza. I poliziotti della sezione Volanti della Questura hanno invece, dopo aver garantito che nessuno si avvicinasse all'area ritenuta pericolosa, avviato gli accertamenti per stabilire come effettivamente si sia verificato l'incidente sul lavoro.

Prende fuoco il gas contenuto nella condotta, ecco le immagini dei Vigili del Fuoco

A quanto pare, ma gli accertamenti sono appunto ancora in corso, mentre i due operai erano intenti al lavoro è divampato l'incendio perché sarebbe scoppiata una tubatura di metano.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Italgas ha intanto reso noto che "un’impresa, estranea a Italgas, intenta a installare cavi di fibra ottica ha danneggiato una condotta del gas. Il tempestivo intervento dei tecnici Italgas ha permesso di mettere rapidamente in sicurezza il tratto di condotta danneggiato e di contenere il disservizio a un unico condominio per il quale i tecnici sono già al lavoro per ripristinare la normale fornitura nel più breve tempo possibile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento