Movida violenta? Maxi scazzottata fra due gruppi rivali in pieno centro

Sono stati alcuni passanti a segnalare il parapiglia al numero di emergenza. Quando, nel “salotto buono” della città sono giunte le pattuglie di polizia e carabinieri, degli esagitati non c’era più alcuna traccia

(foto ARCHIVIO)

Nella notte fra sabato e domenica, nei pressi dei locali della movida – fra via Atenea e dintorni – sette o otto persone se le sono date di santa ragione. Durante la rissa, qualcuno degli esagitati ha afferrato tavoli e sedie di un ristorante – a quell’ora della notte, chiuso – per colpire i rivali.

Sono stati alcuni passanti a segnalare il parapiglia al numero di emergenza. Quando, nel “salotto buono” della città sono giunte le pattuglie di polizia e carabinieri, dei partecipanti alla rissa non c’era più alcuna traccia. Nessuno, a quanto pare, - stando ai controlli effettuati in pronto soccorso – avrebbe fatto ricorso alle cure dei medici. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle passate settimane, l’auto di una commerciante – che aveva la "colpa" di percorrere, seppur con tanto di autorizzazione, la via Atenea – era stata accerchiata e colpita con calci e pugni da dei gruppi di giovani. Dopo l’aggressione venne fatto un comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocato dal prefetto Dario Caputo, e il questore di Agrigento Rosa Maria Iraci dispose un sistematico maxi controllo in occasione dei fine settimana. Verifiche durante le quali, lo scorso week end, sono stati pesantemente multati bar e pub tipici della movida. E controlli sono stati effettuati anche nelle ultime ore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo nuovi dirigenti scolastici, ecco tutti i movimenti in provincia

  • "Stavamo collocando le microspie e ci ha sparato addosso", racconto choc di tre tecnici in incognito

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

  • Sono in arrivo forti temporali: diramata l'allerta meteo "gialla"

  • Scazzottata con tragedia in via Petrarca, 64enne si accascia al suolo e muore

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento