"Perseguitò collega con manifesti, video e post su Facebook", nuovo rinvio a giudizio per Arnone

Lo scontro con Francesca Picone si arricchisce di un nuovo capitolo: l'ex consigliere comunale a processo per stalking

Giuseppe Arnone

Diffamazione e stalking nei confronti della collega imputata che avrebbe perseguitato con post su facebook, striscioni e altre provocazioni con cui la accusava di “essere a capo di un’associazione a delinquere”: l’avvocato Giuseppe Arnone, che di recente si è visto revocare l’affidamento in prova ai servizi sociali salvo poi vedersi “rimodulato” il provvedimento nella semilibertà, finisce ancora a processo. La decisione di disporre il rinvio a giudizio, come chiesto dal pubblico ministero Alessandra Russo, è del giudice dell’udienza preliminare Luisa Turco.

La prima udienza del dibattimento è in programma l’11 luglio davanti al giudice Giuseppe Miceli. Lo scontro fra i due avvocati si arricchisce, quindi, di un nuovo capitolo: l’ex consigliere comunale è accusato di avere perseguitato la collega che, di recente, è stata condannata a 4 anni di reclusione per le accuse di estorsione e tentata estorsione ai danni di alcuni clienti disabili del suo studio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’attacco mediatico” nei confronti della professionista è stato anche al centro dell’arringa di parte civile dell’avvocato Angelo Farruggia che ha sottolineato “la pubblicazione infinita di post su Facebook, video e manifesti finalizzati ad annientare l’immagine dell’avvocato Francesca Picone”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento