"Spacciavano hashish vicino alla chiesa", denunciati due immigrati: segnalato consumatore

I giovani sono stati trovati senza passaporto, la loro posizione è al vaglio dell’ufficio Immigrazione della Questura e non è escluso che si vada verso un provvedimento di espulsione

(foto ARCHIVIO)

Spacciavano a pochi passi da una chiesa. Hashish a prezzo abbordabile per quanti, agrigentini e non, li avvicinavano con nonchalance. Perché lo smercio di “roba” – fra piazza Ravanusella e via Atenea, passando per le vie Vallicaldi, Boccerie e Cannameli - non s’è ancora arrestato. E non s’è fermato nonostante la presenza ormai categorica e sistematica delle forze dell’ordine. A bloccare i due giovani extracomunitari, nella serata di venerdì, sono stati i poliziotti della sezione Volanti della Questura e i vigili urbani.

Sono stati bloccati sia i due immigrati, ritenuti appunto pusher, ma anche un acquirente. E in questo il “cliente” è stato segnalato alla Prefettura come consumatore abituale di stupefacenti. Non a quella di Agrigento, ma trattandosi di un palermitano la segnalazione è stata fatta alla Prefettura di Palermo. I due presunti spacciatori – originari di Mali e Gambia, rispettivamente di 23 e 19 anni – sono stati, invece, denunciati, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. L’ipotesi di reato contestata è quella detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente. Spaccio, però, aggravato dal fatto che si trovavano a pochi passi da un luogo di culto.

I due sono stati denunciati anche perché sono stati trovati senza passaporto al seguito, il che è obbligatorio per gli stranieri. La loro posizione è al vaglio dell’ufficio Immigrazione della Questura e non è escluso che si vada verso un provvedimento di espulsione. L’hashish – poco meno di 10 grammi, trovato nelle mani di due persone, - è stato, naturalmente, subito sequestrato.

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Come pulire il box doccia

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il miele e le sue proprietà e benefici per la salute

I più letti della settimana

  • L'incidente di Caltabellotta si trasforma in tragedia: è morto il 22enne di Lucca Sicula

  • L'esplosione del mercato di Gela, c'è una vittima: si aggrava la posizione del commerciante di Grotte

  • Si ribalta il trattore e un uomo resta incastrato: il 60enne non è in pericolo di vita

  • Scontro fra auto in galleria nella statale 115: feriti i due conducenti

  • "Adesca ragazzina e tenta di avere un rapporto orale", la scatola nera dell'auto per smentire la vittima

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento