Abbandonano la droga alla vista della polizia: c'era pure "eroina dei poveri"

Nell'involucro recuperato e sequestrato in piazzale Rosselli c'erano anche 4 compresse di uno psicofarmaco della categoria di ansiolitici e antiepilettici che – se associato ad alcol – produce effetti simili a quelli dell’eroina

(foto ARCHIVIO)

Uno dei primi sequestri venne fatto un mese addietro, nella cosiddetta “centrale” dello spaccio: fra piazza Ravanusella e via Atenea. Venerdì mattina, i poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento hanno, nuovamente, sequestrato la cosiddetta “eroina dei poveri”. In piazzale Rosselli, alla vista di una “pantera” della polizia di Stato, due immigrati si sono repentinamente allontanati gettando per terra un involucro.

Allarme spaccio nel centro storico: sequestrata anche "l'eroina dei poveri"

Gli agenti lo hanno, naturalmente, subito recuperato e all’interno c’era 0,948 grammi di eroina e 4 compresse di uno psicofarmaco della categoria di ansiolitici e antiepilettici che – se associato ad alcol – produce effetti simili a quelli dell’eroina. Ecco perché si chiama “eroina dei poveri” o “nuova droga da strada”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sfonda il tetto del capannone e precipita da più di 10 metri: 29enne in gravi condizioni

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • Morto per infarto intestinale non diagnosticato, la difesa: "Familiari della vittima fuori dal processo"

  • Grande Fratello, l'empedoclina Clizia Incorvaia: "Il bacio tra me e Scamarcio? C'è stato"

  • Maxi tamponamento lungo la statale 640: traffico in tilt

  • Torna a casa e trova un ladro che sta rubando in camera da letto: arrestato un 42enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento