Quindicenne scompare nel nulla, avviate le ricerche su tutta la penisola

L'accorato appello dei familiari: "Se lo vedete, fermatelo con gentilezza e allertate subito il nucleo dei carabinieri di Agrigento al numero: 0922499945"

(foto ARCHIVIO)

Un quindicenne di Agrigento è scomparso. I carabinieri, già da questa mattina, hanno avviato le ricerche per provare a rintracciarlo. Anche sui social, postando pure le fotografie dell'adolescente, si rincorrono gli appelli. "E' scomparso ormai da quasi 24 ore - ha scritto un familiare - . E' stato diramato un allarme nazionale e lo stanno cercando in tutta Italia, ma al momento non sappiamo dove sia. Se lo vedete, fermatelo con gentilezza e allertate subito il nucleo dei carabinieri di Agrigento, al numero: 0922499945".

I carabinieri parlano di "allontanamento" ma, senza lasciare nulla al caso, hanno già diramato le fotografie e la descrizione fisica del giovane su tutto il territorio nazionale. Ad Agrigento, in maniera particolare, sono stati già controllati tutti i luoghi che il quindicenne abitualmente frequenta o che potrebbe aver frequentato. E' necessario mobilitarsi e raccogliere l'appello rivolto dai familiari. Chiunque avesse sue notizie o lo vedesse da qualche parte, avvisi immediatamente i carabinieri. 

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il bicarbonato di sodio e i suoi utilizzi in casa

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo a Cosa Nostra, scatta il blitz Assedio: 7 fermi, c'è anche un consigliere comunale

  • Camilleri resta in Rianimazione, il retroscena: 20 giorni fa si era rotto il femore cadendo in casa

  • Camilleri lotta fra la vita e la morte, Racalmuto lo ha già dimenticato

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • Blitz antimafia "Assedio", ecco i nominativi dei fermati

  • "Tangenti all'Agenzia delle Entrate", direttore generale: "Ecco perchè licenziai il funzionario"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento