Cade a San Leone a causa di un tombino, chiesti quasi 30 mila euro di danni

La donna, rimasta ferita nell'agosto del 2017, ha citato il Comune davanti al tribunale. Ma il Municipio non ci sta a pagare

A San Leone, in via Pascoli, ha avuto un brutto incidente a causa del dislivello fra il tombino e la sede stradale. Adesso, l'agrigentina che è rimasta ferita nell'agosto del 2017 ha citato il Comune davanti al tribunale e chiede un risarcimento danni di 27.701 euro. Il Comune di Agrigento però non ci sta a pagare e il sindaco Lillo Firetto ha autorizzato la costituzione in giudizio, conferendo l'incarico di difesa e rappresentanza all'avvocato Agata Vecchio. 

Cade lungo il viale Della Vittoria e resta ferito: chiesti 5 mila euro di danni

La domanda dell'attrice, che è rimasta gravemente ferita dopo quell'incidente, - secondo l'ufficio legale di palazzo dei Giganti - è infondata in fatto e in diritto. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento