"Sono caduta dalle scale": ferite non compatibili col racconto, avviate indagini

La quarantacinquenne verrà ascoltata, verosimilmente nei prossimi giorni, dalla polizia

Si presenta in ospedale, con traumi vari: soprattutto al volto, e racconta d’essere caduta dalle scale dell’abitazione dell’anziana per la quale presta servizio come badante. Ferite e traumi non sarebbero però risultati compatibili, per i medici del pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”, con una caduta lungo le scale. L’anomalia è stata, naturalmente, subito segnalata al posto di polizia dell’azienda ospedaliera e gli agenti hanno già passato il caso all’Anticrimine della Questura di Agrigento.

Sono state avviate delle indagini per stabilire cosa sia effettivamente successo alla donna: una quarantacinquenne romena, ma da tempo residente in uno dei Comuni della provincia. I medici dell’ospedale di contrada Consolida hanno sottoposto la donna a tutte le medicazioni e agli accertamenti ritenuti necessari. I poliziotti dell’Anticrimine, come procedura investigativa esige, nei prossimi giorni, verosimilmente, decideranno di sentire la quarantacinquenne. Non è escluso, naturalmente, che possano venire ascoltati anche dei familiari della donna o coloro che potrebbero aver assistito a quello che la quarantacinquenne ha raccontato essere stato un incidente domestico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento