"Precari in grande difficoltà", l'Usb scrive a Raffaele Cantone

Il segretario dell'Unione sindacale di base, Aldo Mucci, ha chiesto un'audizione al presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione

Raffaele Cantone

Aldo Mucci, segretario dell’Unione sindacale di base lavoro privato, ha scritto una lettera a Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, per segnalare la situazione in cui vivono i precari.

“Le voglio raccontare – scrive Mucci - 25 anni di “sfruttamento fisico”, di “degrado delle regole”, di “mortificazione economica” dei lavoratori chiamati impropriamente Lsu, lavoratori che sono stati ”scaricati” come gli antichi sacchi di carbone, da una nave ad un’altra, da un’azienda all’altra. Nel quotidiano, spesso contornato da momenti di bruciante disperazione, dovuta ad un elevato tasso di disoccupazione, essere lavoratore è importante, e se scappa qualche ”frustata”, come disse tal politico seduto nel salotto buono televisivo, potrebbe anche starci. Quello che non può assolutamente starci è sapere di essere “defraudato” ogni giorno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’Autorità, che ella presiede e rappresenta, ha lavorato ininterrottamente – conclude l’Usb -  per rispondere efficacemente al mandato assegnatole e, non da meno, alla fiducia riposta da cittadini ormai esausti di episodi di mala gestio che inevitabilmente si ripercuotono sul loro livello di benessere. La trasparenza costituisce il primo, fondamentale strumento di prevenzione ed è per questo che le chiediamo, di volerci convocare per una audizione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento