"Lesioni nei muri e rischio crollo", sgomberata una scuola materna

Il plesso "Loris Malaguzzi" dell'istituto "De Amicis" del Villaggio Peruzzo è momentaneamente chiuso in attesa di verifiche strutturali

L'istituto "De Amicis"

L'edificio potrebbe essere a rischio crollo, sgomberato il plesso "Loris Malaguzzi" della scuola "De Amicis" al Villaggio Peruzzo.

Il provvedimento è stato firmato nella giornata di ieri ed è stato adottato in seguito ai rilievi condotti dal settore Infrastrutture del Comune che hanno consentito di registrare un movimento della struttura. In particolare decisiva è stata la prova dei vetrini, che erano stati collocatai il 24 settembre scorso su alcune fratture e che già il 26 risultavano rotti. 

"Rilevata l'effettiva rottura del vetrino - si legge nell'ordinanza -, congiuntamente al quadro fessurativo insistente nella struttura portante della scuola, si suggerisce a titolo precauzionale ed a garanzia dell'incolumità degli alunni e del personale docente e non docente, lo sgombero precauzionale in attesa dell'esecuzione di saggi e prove nella stessa struttura". Attività queste che potrebbero partire già da domani, con l'utilizzo di sistemi di misurazione elettronica del movimento della struttura e con la realizzazione di pozzetti di ispezione. Nel frattempo il Comune solleciterà alla Regione il finanziamento del progetto di verifica di sicurezza sismica per i propri edifici scolastici, tra cui, appunto, le strutture in questione.

Quindi edificio sgomberato in modo temporanero, così come inibita sarà intorno alla struttura per evitare che gli studenti che si recano alla scuola elementare "Manhattan" possano passare da lì. Gli studenti potrebbero essere riallocati in spazi del medesimo istituto o della scuola di San Leone, ma, come ci spiega l'assessore all'edilizia scolastica Nino Amato, la soluzione sarà operativa solo dalla prossima settimana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento