Piazza Ravanusella, abitanti pronti a donare impianti di video sorveglianza

L'amministrazione Firetto ha garantito, durante un recente incontro, la rimozione entro la fine del mese del distributore di benzina, la raccolta dell'indifferenziato a giorni alterni e l'intervento della spazzatrice

Una veduta di piazza Ravanusella

Vogliono donare al Comune due telecamere a circuito chiuso per assicurare un costante monitoraggio dell’agorà Ravanusella, "area sensibile a problematiche diverse, area che necessita, in ogni modo, di una riqualificazione urbana con attività settimanali di commercio e la ripartecipazione agli eventi più significativi del territorio tra cui la festa del Mandorlo in fiore". Hanno proposto la realizzazione, proprio in piazza Ravanusella, del mercato del contadino e intanto, per ridare dignità al quartiere del centro storico, si sono "armati" di ramazze e hanno ripulito quanto c'era fra rifiuti e sabbia. 

rifiuti piazza ravanusella-2

"Abbiamo sottolineato la necessità di conoscere in dettaglio la sequenza dell’iter tecnico-amministrativo dell’affidamento dei lavori di rimozione dell’ex distributore di benzina, sottolineando che l’adozione del provvedimento rappresenta il primo segnale concreto dell’amministrazione nei confronti delle rappresentanze del comitato - ha scritto Maurizio Crapanzano di 'Uniti per Ravanusella' - . E' stata richiesta la conferma del prelievo, a giorni alterni, dei rifiuti indifferenziati che, in modo incivile, vengono abbandonati nel dedalo di viuzze e scale dell’intero quartiere".

distributore carburante piazza ravanusella-2

"E' stato chiesto di prevedere la variazione del percorso della spazzatrice, attualmente impegnata lungo la via Empedocle, prevedendo un regolare passaggio anche nella piazza Ravanusella attualmente priva di operatori addetti allo spazzamento - hanno aggiunto - . L’attenzione è stata anche manifestata sulla viabilità della piazza in cui sostano numerosi furgoni commerciali, al riguardo occorre assicurarsi dei requisiti minimi previsti dal codice della strada che consenta l’immediato intervento di mezzi di soccorso in condizioni di sicurezza. La fruibilità dell’area retrostante la piazza non consente il passaggio di mezzi di soccorso pesanti e/o ingombranti, pertanto l’unica area a supporto di interventi di soccorso in sicurezza resta la piazza. E' stata chiesta la ricollocazione del parcometro, con il rifacimento delle strisce blu, per assicurare la disponibilità diffusa dei parcheggi che nel breve si sono resi indisponibili con 'l’effetto staffetta' di automezzi che occupano perennemente ampie zone della piazza. I rappresentanti della Giunta hanno confermato vivo interesse in merito alle richieste formulate, - spiegano dal comitato - assicurando che entro la fine del mese di settembre verrà rimosso quel che resta del distributore di benzina e verrà ripristinato lo stato dei luoghi. Inoltre verrà effettuata una raccolta dell’indifferenziato a giorni alterni con variazione dell’itinerario della spazzatrice meccanica includendo l’intera piazza". 

pulizie piazza ravanusella-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento