Parcheggiatore abusivo torna al lavoro da dove era stato allontanato: denunciato

I carabinieri hanno elevato, al sessantenne, una sanzione da oltre 700 euro e poi hanno appurato che a suo carico c’era un divieto d’accesso a piazza Vittorio Emanuele

Una veduta del posteggio di piazza Vittorio Emanuele

In piazza Vittorio Emanuele non avrebbe più potuto – per effetto di un divieto d’accesso – rimettere piede. In realtà, nella tarda serata di venerdì, durante un controllo del territorio, i carabinieri della stazione di Agrigento lo hanno sorpreso nello slargo, antistante al cinema, utilizzato come parcheggio. Era al “lavoro”. Faceva quello per il quale, proprio da piazza Vittorio Emanuele, era stato allontanato: il parcheggiatore abusivo.

Uno dei tanti che “popolano” il centro urbano, come il rione balneare di San Leone. I carabinieri lo hanno bloccato e portato dunque nella vicinissima caserma “Biagio Pistone”. L’uomo è stato così identificato: si tratta di un sessantenne della Tunisia. I carabinieri gli hanno fatto una sanzione da oltre 700 euro e, appurato appunto che a suo carico c’era un divieto d’accesso a piazza Vittorio Emanuele, è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. L’ipotesi è, naturalmente, l’inottemperanza al provvedimento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • L'incidente lungo la strada per la Scala dei Turchi: 59enne muore dopo quasi un mese d'agonia

  • Totano gigante si arena sulla spiaggia: curiosità e incredulità a Punta Grande

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento