I muri del "San Giovanni di Dio" non sono le pagine di un diario: l'Asp corre ai ripari per ridare decoro

Il direttori del presidio Antonello Seminerio e Salvatore Iacolino: "Si deve intervenire con la dovuta sollecitudine, garantendo decoro e igiene agli spazi ospedalieri". Affidati gli interventi   

Scritte sui muri dell'ospedale (foto ARCHIVIO)

Fino ad oggi, i muri di alcuni reparti dell'ospedale "San Giovanni di Dio" sono stati scambiati per la tela di un pittore o per le pagine di un diario, neanche tanto segreto. Nomi, cuoricini, date, parole di ringraziamento spuntano, come funghi, soprattutto nei corridoi o negli ascensori che arrivano fino all'unità operativa di Ginecologia ed Ostetricia o Pediatria o Utin. La felicità fa fare cose strane, è innegabile. Ma l'ospedale di contrada Consolida - alcuni reparti in particolar modo, appunto, - ha perso in decoro ed igiene. A proporre una sorta di pulizia generale è stato il direttore amministrativo del presidio ospedaliero di Agrigento, Salvatore Iacolino. L'Asp 1 è dunque corsa ai ripari. Il direttore generale Giorgio Giulio Santonocito ha approvato l'affidamento dei lavori di imbiacatura, per 20 mila euro, ad una impresa di Agrigento. La spesa complessiva, per l'azienda sanitaria provinciale, sarà di 24.400 euro. 

“Benvenuta principessa”, muri imbrattati con dediche e cuori all’ospedale "San Giovanni di Dio"

L'inciviltà e la mancanza di decoro verranno, dunque, cancellate. Quanto durerà, chiaramente, non è dato saperlo. Però, a lavori di imbiacatura conclusi, i corridoi, alcune stanze d'attesa e, in genere, gli spazi frequentati dall'utenza riacquisteranno dignità. "I muri di questo ospedale, i relativi corridoi, talune stanze d'attesa e, in genere, molti spazi frequentati da operatori sanitari ed utenza - hanno scritto il direttore sanitario del 'San Giovanni di Dio': Antonello Seminerio e il direttore amministrativo: Salvatore Iacolino - risultano, in buona parte, sporcati dall'utenza anche attraverso annotazioni e frasi varie. Nel tempo e fino all'estate scorsa vi è stato un ausiliario che si è preso cura del ripristino del decoro delle mura e dei corridoi ospedalieri. Questa unità, recentemente, è stata stabilizzata in un altro profilo professionale - hanno aggiunto i direttori Seminerio e Iacolino - . Si deve quindi intervenire con la dovuta sollecitudine, garantendo decoro e igiene agli spazi ospedalieri".  

scritte muri ospedale san giovanni di dio-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento