"Tu mi rubi i soldi", scoppia una lite fra una coppia di anziani

La polizia ha riportato la calma nell'abitazione del centro storico dove lei di 82 anni, lui di 90, si accusavano reciprocamente di "furto di pensione" e "di risparmi"

(foto archivio)

Si sono accusati, reciprocamente, di "furto di denaro". Marito e moglie - lei di 82 anni, lui di 90 - sono andati in escandescenze ed hanno dato vita ad un vero e proprio maxi litigio.

Una lite, fatta di urla a squarciagola, accuse e minacce. I vicini di casa, temendo il peggio, hanno immediatamente chiesto l'intervento di una pattuglia della polizia di Stato. Quando gli agenti sono giunti nella zona del centro storico hanno prima calmato gli animi dei due anziani e poi ricostruito il motivo del contendere. Uno accusava l'altro di "furto di una parte della pensione". L'altro, invece, recriminava il "furto dei risparmi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti, prima che il litigio tornasse ad esplodere, hanno contattato - secondo quanto ieri è stato ricostruito dalla Questura - i figli della coppia di anziani. Naturalmente sia marito che moglie sono stati invitati, qualora lo ritenessero necessario, a formalizzare una querela di parte contro l'altro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento