Insulta e minaccia per strada l'ex moglie: 50enne denunciato

L'uomo, per maltrattamenti in famiglia, era stato già ammonito dal questore. Durante una perquisizione nella sua abitazione i poliziotti hanno trovato e sequestrato un coltello

Una veduta della via Dante

Incontra l’ex moglie – forse per caso o forse perché sarebbe stato appostato – e comincia ad insultarla e a minacciarla. La donna, temendo che l’aggressione verbale possa concretizzarsi fisicamente, chiama subito la polizia. Gli agenti della sezione Volanti della Questura di Agrigento sono intervenuti, nella tarda mattinata di martedì, in via Dante: nel centro di Agrigento. Dell’uomo – un cinquantenne, residente in provincia, – già destinatario di un provvedimento di ammonimento da parte del questore non c’era più traccia.

Il controllo è scattato ugualmente però, tant’è che gli agenti delle Volanti sono andati a cercarlo fino a casa sua. Ed è proprio durante il controllo nell’abitazione che sarebbe saltato fuori un coltellaccio. Per detenzione illegale di arma bianca, nonché per l’ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia, l’uomo è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica. Al cinquantenne è stato, di fatto, ricordato anche – ad opera dei poliziotti – che è meglio se se ne sta a distanza dalla sua ormai ex compagna. La donna è risultata essere terrorizzata dopo quell’aggressione verbale in mezzo alla strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento