Sterpaglie, boschi e campi di grano: brucia l'Agrigentino

I vigili del fuoco sono accorsi da un capo all'altro della provincia ed hanno evitato che le fiamme si avvicinassero alle abitazioni o che creassero problemi alla circolazione stradale

Incendio sterpaglie alla rotonda Giunone

Fiamme e fumo alla rotonda Giunone, ad Agrigento. Fuoco anche a Licata, nelle contrade Nicolizia e Pernice ed al Villaggio dei Fiori. Ma anche a Sciacca, a Canicattì ed a Santa Margherita Belice. In fiamme un campo di grano a Joppolo Giancaxio. Giornata infernale, a causa degli incendi di sterpaglie e dei campi di grano, per i vigili del fuoco che sono dovuti accorrere da un capo all'altro della provincia. 

I pompieri, in tutti i casi, sono riusciti ad evitare che le fiamme si avvicinassero alle abitazioni o, come nel caso della rotonda Giunone, che il fumo provocasse disagi alla circolazione stradale.

Quella di oggi può davvero considerarsi un'anteprima delle settimane che arriveranno. Ed in trincea, sempre pronti a mobilitarsi per evitare danni e per salvare il salvabile, ci sono e ci saranno sempre loro: i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento e tutti coloro che prestano servizio nei vari distaccamenti: da Licata a Sciacca, passando per Canicattì e Santa Margherita Belice.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento