Tripudio di emozioni e rincorsa di ricordi: Antonello Venditti fa il pienone

Teatro stracolmo in ogni ordine e grado per il concerto generazionale "Sotto il segno dei pesci" del cantautore romano

Antonello Venditti al teatro Valle dei Templi

Quarantacinque anni di musica e di canzoni - quelle che hanno fatto la storia di più generazione - ieri sera hanno riempito il teatro Valle dei Templi allo Sport Village Bellavia di contrada Esa Chimento, tra Agrigento e Favara. Teatro stracolmo in ogni ordine e grado per il concerto generazionale "Sotto il segno dei pesci" di Antonello Venditti. 

Antonello Venditti con il concerto "Sotto il segno dei pesci" inaugura il nuovo teatro Valle dei Templi

Per ore ed ore è stato, al teatro Valle dei Templi, tripudio di emozioni e rincorsa di ricordi fra gli spettatori - e sono stati veramente tanti - e i fans del cantautore romano che, naturalmente, è riuscito a coinvolgere il suo affezionato pubblico.  
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, derubato un corriere: portati via pacchi e soldi

  • Il Giro d'Italia torna nell'Agrigentino, la "corsa rosa" fa tappa in Sicilia

  • Mafia e droga, la maxi inchiesta "Kerkent": tre indagati chiedono di parlare col pm

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento