"Fabbrica dei falsi invalidi", notificati 54 avvisi di conclusione delle indagini

Il provvedimento riguarda anche 14 medici accusati di avere rilasciato false certificazioni per patologie inesistenti o accentuate rispetto alla reale entità, e 40 pazienti che, grazie a certificati falsi, avrebbero beneficiato di previdenze di vario tipo

Il pubblico ministero del tribunale di Agrigento, Paola Vetro, ha fatto notificare 54 avvisi di conclusione delle indagini preliminari nell'ambito del secondo filone di inchiesta sulla cosiddetta "fabbrica dei falsi invalidi" che, nel settembre del 2014, ha fatto scattare una ventina di arresti e, in seguito, decine di condanne e patteggiamenti.

"Falsi invalidi", chiusa inchiesta per altri 80 indagati 

Neppure un'udienza dopo un anno da rinvio a giudizio dei primi indagati 

I poliziotti della Digos stanno notificando il provvedimento nei confronti di quattordici medici, accusati di avere rilasciato false certificazioni per patologie inesistenti o accentuate rispetto alla reale entità, e quaranta pazienti che, grazie a certificati falsi, avrebbero beneficiato di previdenze di vario tipo. Nella lista anche alcuni insegnanti che, con questo stratagemma, avrebbero ottenuto l'assegnazione di una sede vicino casa. 

Il processo a carico dei primi indagati riparte con nuovi giudici 

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il bicarbonato di sodio e i suoi utilizzi in casa

  • Difese immunitarie: come migliorarle con rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Colto da un malore mentre si fa il bagno, tragedia a Porto Empedocle: muore un uomo

  • Nuovo colpo a Cosa Nostra, scatta il blitz Assedio: 7 fermi, c'è anche un consigliere comunale

  • Blitz "Assedio", le intercettazioni: "Io ci sono nato mafioso … mi devo vergognare che sono mafioso?"

  • Blitz antimafia "Assedio", ecco i nominativi dei fermati

  • Il pm la scagiona, lei muore poco dopo: la città piange Maria Garufo

  • Ricconi alla Scala dei Turchi, super yacht con scivolo gonfiabile

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento