"Evasione" e "sottrazione di un'auto sequestrata": scattano due denunce

Durante alcuni controlli mirati, gli agenti della sezione Volanti non hanno più ritrovato il mezzo che era stato posto sotto sequestro

Nelle ultime ore, i poliziotti delle Volanti hanno denunciato due persone.

E’ finito nei guai – l’accusa è di evasione dagli arresti domiciliari – un nigeriano trentacinquenne. L’immigrato avrebbe dovuto starsene ai domiciliari, in realtà è stato appunto trovato, dagli agenti di servizio, fuori dall’abitazione.

Durante alcuni controlli mirati, poi, gli agenti della sezione Volanti non hanno più ritrovato un’autovettura che era stata posta sottosequestro. E’ stato naturalmente sentito il proprietario del mezzo sequestrato, al quale la macchina era stata affidata. Le spiegazioni fornite dall’uomo non hanno, naturalmente, convinto gli agenti: la macchina del resto sembra essersi letteralmente volatilizzata. Il quarantacinquenne è stato dunque denunciato, in stato di libertà, alla Procura per sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arrivano 6 milioni di euro e il Comune è pronto a saldare i debiti, Carmina con le spalle al muro dalle mozioni di sfiducia

  • Incidenti stradali

    Incidente frontale lungo la Sciacca-Caltabellotta: muore un pensionato ottantenne

  • Cronaca

    Multe del 2016 non onorate, Comune tenta recupero di 137 mila euro

  • Video

    "Giornate Fai di primavera", i tesori dell'Agrigentino presi d'assalto

I più letti della settimana

  • Ancora sangue sulle strade: 53enne perde la vita in un incidente sulla statale 118

  • Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • L'incidente mortale di Joppolo, il sindaco di Raffadali: "Sarà lutto cittadino"

  • Abbandonava cartoni e copertoni d'auto in via Gioeni, sorpreso e bloccato dal sindaco

  • L'omicidio di Alessandria, la vittima ha fatto il nome dell'assassino prima di morire

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento