Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

Gli agenti dell'ufficio denunce e della sezione Volanti della Questura sono riusciti a fare in modo che il prezioso oggetto, dal valore di oltre 500 euro, ricomparisse subito

Poliziotti al centro commerciale (foto ARCHIVIO)

Appoggia gli occhiali di vista, di una nota griffe, su un tavolinetto sistemato all’ingresso del centro commerciale “Città dei Templi”, e se ne dimentica. Una decina di minuti dopo torna indietro e inizia a cercare e a chiedere ad esercenti commerciali e vigilantes. Una ricerca vana perché quegli occhiali – dal valore di 500 euro e passa – erano già scomparsi. E’ accaduto tutto nella serata di martedì. Protagonista, suo malgrado, una agrigentina che ieri mattina, confidando nella fortuna, è tornata nuovamente a cercare quegli occhiali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo tentativo vano, tant’è che la donna, naturalmente arrabbiata, s’è presentata all’ufficio denunce della Questura. I poliziotti della sezione Volanti si sono immediatamente mobilitati, contattando per prima cosa i vigilantes. Il passo successivo non poteva che essere quello dell’acquisizione delle immagini del sistema di video sorveglianza. Però non ce n’è stato di fatto bisogno perché, questa volta, le ricerche hanno avuto esito: gli occhiali sono ricomparsi. Non s’è dunque materializzato un caso di appropriazione indebita. Incredula e felice, l’agrigentina ha avuto calorose parole di encomio e di ringraziamento per l’operato e per la tempestività dei poliziotti dell’ufficio denunce e della sezione Volanti che non hanno fatto altro che applicare, concretamente, il loro slogan: "Esserci sempre". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Anziano muore in casa propria, aveva febbre alta e tosse: sospetto Covid-19? Avviate le verifiche

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

  • Coronavirus, sabato di "follia" a Porto Empedocle: "ressa" davanti al supermercato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento