Stabilizzazione dei precari, i sindacati sospendono lo sciopero dei precari

I lavoratori restano in stato d'agitazione e attendono la fine della vertenza che darà loro certezze occupazionali e finanziarie

Una veduta del palazzo di città

Il rendiconto del 2018 è stato approvato. E' in corso, attualmente, la seduta di Giunta durante la quale si dovrebbe provvedere al necessario completamento dell'iter per l'approvazione degli ulteriori strumenti contabili e del piano triennale del fabbisogno del personale. E' sulla base di questi presupposti che, negli ultimi minuti, le sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil hanno sospeso lo sciopero indetto per domani. L'astensione dei lavoratori precari era stata proclamata perché la mancanza di questa documentazione ostacolerebbe la stabilizzazione dei contrattisti al Comune di Agrigento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stato di agitazione permane - rendono noto dai confederali - e rimaniamo in attesa di notizie in merito alle procedure di stabilizzazione e attendono la fine della vertenza che darà loro certezze occupazionali e finanziarie.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • Tornano a casa e la trovano occupata: scoppia il caos a Villaseta

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento