Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Non è chiaro cosa sia accaduto al pensionato. Due le ipotesi al vaglio dei poliziotti della Squadra Mobile: potrebbe aver ingerito per errore il liquido oppure potrebbe trattarsi di un gesto autolesionistico

(foto ARCHIVIO)

Beve detersivo – un prodotto solitamente utilizzato per la pulizia della casa – e finisce al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento. Ha 73 anni, il pensionato G. L. che è stato trasferito – con l’elisoccorso del 118 – all’ospedale “Garibaldi” di Catania. L’anziano è in gravi condizioni: starebbe lottando fra la vita e la morte.

Ad occuparsi del caso – avviando un’indagine – sono i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento. Non è chiaro cosa sia accaduto al pensionato. Due le ipotesi che, ieri, risultavano essere al vaglio dei poliziotti: potrebbe aver ingerito per errore il detersivo oppure potrebbe trattarsi di un gesto autolesionistico. Gli agenti della Squadra Mobile, come è scontato che sia, hanno già sentito alcuni familiari dell’anziano. Il mistero però resta. Forse soltanto il settantatreenne potrà chiarire – ma potrà essere sentito dagli investigatori solo quando il suo quadro clinico migliorerà – se è stato protagonista o meno di un incidente dovuto ad un errore.

L’anziano, a quanto pare, ha ingerito un bicchiere di detersivo. Ed è proprio l’utilizzo del bicchiere che farebbe presupporre la possibilità di un errore. Nulla – nemmeno l’ipotesi di un gesto autolesionistico – ieri, però, veniva escluso categoricamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento