Messa in sicurezza del viale Falcone-Borsellino, task-force per il progetto

Per la manutenzione straordinaria della sede stradale ci sono 170 mila euro messi a disposizione del Comune dal ministero dello Sviluppo economico

Una veduta del viale Falcone-Borsellino

Il viale Falcone-Borsellino di San Leone - off-limts a moto e biciclette, da metà marzo del 2018, a causa di buche e avvallamenti – dovrebbe presto rivivere una nuova “vita”. Per realizzare l’intervento di messa in sicurezza del viale Falcone-Borsellino, mediante la manutenzione straordinaria delle sede stradale con la collocazione di conglomerato bituminoso fotocatalinico, è stata nominata una task-force. Tecnici che dovranno redigere il progetto che verrà concretamente realizzato con i fondi – 170 mila euro per il Comune di Agrigento – messi a disposizione dal ministero dello Sviluppo economico con il decreto legge “Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi”. Il ministero ha previsto, infatti, l’assegnazione di contributi ai Comuni per interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile.

Il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, nelle scorse settimane ha chiesto, al ministero dello Sviluppo Economico, chiarimenti in merito all'ammissibilità dell'intervento sul viale Falcone-Borsellino. Nell’attesa dei chiarimenti richiesti, occorre però provvedere alla redazione di un progetto di messa in sicurezza del patrimonio viario, entro i limiti finanziari di 170.000 euro. Quale responsabile unico del procedimento del progetto esecutivo per la messa in sicurezza del viale Falcone-Borsellino è stato nominato Gaspare Triassi, funzionario  tecnico dell’amministrazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la redazione del progetto e per le attività di programmazione della spesa, verifica del piano di lavoro, predisposizione e controllo delle procedure di bando e di esecuzione del contratto, di direzione dei lavori, di collaudo tecnico amministrativo sono stati designati i dipendenti del sesto settore di palazzo dei Giganti. Progettista sarà Gaspare Triassi, tecnico preposto alla verifica: Calogero Tulumetto, direttore dei lavori: Vincenzo Gallerto che redigerà il certificato di regolare esecuzione in sostituzione del certificato di collaudo tecnico-amministrativo. Della predisposizione e controllo delle procedure di bando ed esecuzione del contratto si occuperà, invece, Francesca Ciulla. Collaboratore tecnico: Giuseppe Alongi, collaboratore amministrativo: Francesca Ciulla. Delle attività di programmazione si occuperanno, infine, Calogero Tulumello, Giuseppe Romano e Giuseppe Alongi. A dare il via libera al gruppo, che dovrà occuparsi del progetto, è stato il facente funzione di dirigente del sesto settore – Infrastrutture e Patrimonio – Giovanni Mantione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

  • Aggredito e picchiato selvaggiamente, 37enne in fin di vita: scattano due fermi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento