Bloccati quattro automobilisti "alticci": tutti denunciati alla Procura

L'abuso di alcolici e il mettersi alla guida immediatamente dopo, in provincia, è diventato ormai un fenomeno allarmante: i numeri sono in crescita rispetto al passato

(foto ARCHVIO)

"Strage" di patenti - nel corso dell'ultimo week end - fra il centro di Agrigento e il quartiere balneare di San Leone. A ritirarle, tutte per guida in stato d'ebbrezza, sono stati i poliziotti della Stradale che è coordinata dal vice questore Andrea Morreale. L'abuso di alcolici alla guida e il mettersi alla guida immediatamente dopo, nell'Agrigentino, è diventato ormai un fenomeno allarmante. I numeri sono in crescita rispetto al passato: sistematicamente ad ogni fine settimana, i poliziotti della Stradale - durante i tantissimi controlli effettuati - pizzicano sempre, ed è appunto un crescendo, degli automobilisti alticci. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra la notte di sabato e la sera di domenica, gli agenti della polizia Stradale di Agrigento hanno denunciato, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per l'ipotesi di reato di guida in stato d'ebbrezza, altri 4 automobilisti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento