Torna l'acqua al carcere "Di Lorenzo": emergenza è destinata a ripetersi

La struttura non è dotata di prese di approvvigionamento speciali, basta un minimo guasto e il servizio idrico si interrompe anche per la casa circondariale

(foto ARCHIVIO)

Anche questa volta, l’acqua è tornata alla casa circondariale “Di Lorenzo” di contrada Petrusa ad Agrigento. Non sarà però l’ultima volta che il carcere – sia il settore detentivo che quello degli accasermati della polizia penitenziaria – resterà senza il prezioso liquido. E’ un problema ventennale. Un disservizio che, periodicamente, viene a determinarsi. E questo perché la struttura carceraria non è dotata di prese di approvvigionamento speciali.

Basta dunque il minimo guasto – hanno fatto notare ieri dalla casa circondariale – e anche il carcere Di Lorenzo ne risente, inevitabilmente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il carcere resta senz'acqua, scoppia la protesta dei detenuti: intervengono i pompieri

Domenica, dopo l’intervento della Prefettura di Agrigento, sono dovute intervenire le autobotti dei vigili del fuoco per rifornire la casa circondariale. Lo si è fatto, naturalmente, per evitare che potesse innescarsi una sorta di rivolta fra i detenuti che hanno anche a che fare, spesso, con la mancanza di acqua calda. Ieri, però – sia grazie al rifornimento dei pompieri del comando provinciale di Villaseta che al ripristino dell’ordinaria erogazione idrica – l’acqua c’era e non si registravano né disservizi, né tantomeno disagi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

  • La statua di Camilleri diventa un "giallo": polemiche su donatori e progetto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento