Gli agrigentini non rinunciano al mare, neanche quando l'allerta è "gialla"

Complici i caldi raggi di sole, come da tradizione, si sono riversati a San Leone

Al mare non si rinuncia. Specie dopo l'ultimo infernale week end di maltempo.

Complici i caldi raggi di sole, come da tradizione, gli agrigentini - stamani - si sono riversati a San Leone, in uno dei locali più conosciuti e gettonati, ma non soltanto. Un modo "classico" per staccare la spina dallo stress settimanale e per incontrare vecchi amici e conoscenti. Il tutto in riva al mare, appunto. Gli agrigentini, di fatto, non rinunciano al mare. Non lo hanno fatto oggi, giornata per la quale la Protezione civile regionale, aveva diramato una allerta "gialla" che è quella della "vigilanza". E non lo faranno neanche in pieno inverno. 

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Come pulire il box doccia

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il miele e le sue proprietà e benefici per la salute

I più letti della settimana

  • L'incidente di Caltabellotta si trasforma in tragedia: è morto il 22enne di Lucca Sicula

  • L'esplosione del mercato di Gela, c'è una vittima: si aggrava la posizione del commerciante di Grotte

  • Si ribalta il trattore e un uomo resta incastrato: il 60enne non è in pericolo di vita

  • Scontro fra auto in galleria nella statale 115: feriti i due conducenti

  • "Adesca ragazzina e tenta di avere un rapporto orale", la scatola nera dell'auto per smentire la vittima

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento