Aggredito e picchiato dall'ex moglie e dai figli, la polizia riporta la calma

L’uomo non ha ritenuto di dover far ricorso alle cure e agli accertamenti dei medici del pronto soccorso, né tanto meno di formalizzare querela di parte contro i propri congiunti

Un cinquantenne agrigentino sarebbe stato picchiato dall’ex moglie e dai due figli. Per riportare la calma, nel centro storico di Agrigento, è dovuta intervenire una pattuglia della sezione “Volanti”. L’uomo non ha ritenuto di dover far ricorso alle cure e agli accertamenti dei medici del pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento, né tanto meno di formalizzare querela di parte contro i propri congiunti.

Pare che la coppia si stia separando e dunque i rapporti non sarebbero affatto dei migliori. Non è chiaro cosa abbia determinato l’alterco, probabilmente l’ennesimo, che ha portato poi all’aggressione del cinquantenne che comunque avrebbe riportato diverse escoriazioni ed ecchimosi. I poliziotti delle “Volanti” continueranno, come già fanno con altre, a tenere d’occhio anche questa situazione familiare.  

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Specchio, specchio delle mie brame

  • Il party perfetto di Ferragosto

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • Mafia e massoneria deviata, scatta un altro arresto e un obbligo di presentazione alla Pg

  • Si sente male mentre fa il bagno, tragedia in spiaggia: muore un pensionato

  • Auto investe un ciclomotore e scappa: due 17enni feriti, denunciato automobilista "pirata"

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento