Selvaggiamente picchiato: 50enne in ospedale, è "caccia" aperta all'aggressore

Sembra scontato, ma non ci sono conferme istituzionali, che uno dei primi passaggi investigativi possa essere quello di verificare il funzionamento dell’impianto di video sorveglianza collocato proprio nell’area di Porta di Ponte

Una veduta di Porta di Ponte

Un cinquantenne è finito in ospedale, al “San Giovanni di Dio”, dopo essere stato aggredito a Porta di Ponte ed è già “caccia” all’uomo per cercare di identificare chi lo ha selvaggiamente picchiato. 

I carabinieri si stanno occupando delle indagini. Pare che quest’ultimo fosse ubriaco e forse avrebbe ripetutamente infastidito i passanti. Non è escluso che qualcuno, invece, di tirare dritto e passare oltre, sia andato in escandescenze e lo abbia fatto finire al pronto soccorso. Così come non è escluso che vi sia stata una lite, degenerata in una aggressione appunto, fra conoscenti. Il cinquantenne è stato soccorso da un’autoambulanza del 118 ed è stato portato in contrada Consolida.

I carabinieri, giunti sul posto, hanno avviato le verifiche di rito e le indagini. Sembra scontato, ma non ci sono conferme istituzionali, che uno dei primi passaggi investigativi possa essere quello di verificare il funzionamento dell’impianto di video sorveglianza collocato proprio nell’area di Porta di Ponte. I militari dell’Arma non è escluso, inoltre, che possano aver già acquisito delle testimonianze di presenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Bonus vacanze, servirà una "identità digitale" ... e in tanti devono ancora richiederla

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

  • Nuovo focolaio da Coronavirus? Firetto sbotta: "Agrigento è Covid free da almeno 2 mesi"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento