Rinasce l'idea dell'aeroporto? Una grossa azienda cerca terreni

La ditta, sorretta da uno dei più grandi istituti bancari a livello internazionale, è interessata ad acquistare un'area pianeggiante lunga circa 400 metri e larga 25 metri che non abbia ostacoli di sorvolo

C'è una grossa società, sorretta da uno dei più grandi istituti bancari a livello internazionale, che è interessata - secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia  ad acquistare un terreno pianeggiante lungo circa 400 metri e largo 25 metri che non abbia ostacoli di sorvolo. Un terreno sul quale far atterrare gli Atr fino a 80 posti. E questa grossa società, stando sempre a quanto riporta il quotidiano, si è rivolta all'agenzia "Vero Affare" di Favara, che è diretta da Carmelo e Antonino Cuschera. "Abbiamo ricevuto, da quando abbiamo pubblicato la richiesta sul nostro sito, decine e decine di telefonate di gente disposta a vendere i propri terreni - dicono, a La Sicilia, Carmelo e Antonino Cuschera - . Due soluzioni le abbiamo trovate: una riguarda una aviopista e l'altra, ben 13 ettari di terreno, lungo la statale 115 ter. A fine gennaio - concludono - questi nostri committenti arriveranno ad Agrigento per una serie di sopralluoghi".    

Potrebbe interessarti

  • Tre metodi a confronto per pulire il condotto uditivo

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Il caffè è buono e fa bene

  • La parete verde: come organizzare il giardino verticale in casa

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

  • Chiesa agrigentina, ecco tutti i nuovi parroci nominati dal cardinale

  • Blitz dei carabinieri in Caf e patronati: trovati dei lavoratori in nero

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento