Acquisto e Stella: "Aumento della Tari? Il consiglio faccia il suo mestiere e controlli"

I dirigenti della Uil intervengono sul possibile rincaro della tassa sui rifiuti: "Venga evitato un natale amarissimo"

Gero Acquisto

“Sui possibili aumenti del costo del servizio dei rifiuti e della Tari, il consiglio comunale faccia valere il suo ruolo di controllo, sarebbe un altro natale amarissimo per gli agrigentini”. La Uil di Agrigento interviene con Gero Acquisto e Nino Stella dopo la delibera della giunta comunale "che ha messo in atto gli atti propedeutici per un ulteriore aumento del costo complessivo del servizio di igiene ambientale nella città di Agrigento, all’incirca un altro milione e duecento mila euro in più che presuppone, qualora approvato dal consiglio comunale, un Natale amarissimo per gli agrigentini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dirigenti del sindacato aggiungono: “Ancora una volta la nostra organizzazione sindacale interviene su un tema che investe e riguarda tutti gli agrigentini per un servizio essenziale e fondamentale quale quello dei rifiuti nella nostra città. Ebbene, tanto per cambiare, attraverso una delibera la giunta si è predisposta un aumento dell’intero servizio di gestione integrata dei rifiuti per circa 1 milione e duecento mila euro che, certamente se approvata dal consiglio, si riverbererà con l’aumento della tari per i cittadini, altri 100 euro annui dopo l’aumento del 7% di marzo con il nuovo piano finanziario, a questo punto il vaso è colmo. Finora le scelte politiche e amministrative di questo governo locale su questa tematica sono stati fallimentari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Sono in arrivo forti temporali: diramata l'allerta meteo "gialla"

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento