I sindacati incontrano Armao: "Ora il Cupa cambi marcia"

Raso, Acquisto e Saia si sono confrontati con il neo presidente del Consorzio universitario. "Siamo convinti che farà bene"

“E’ finito un ciclo del Cupa ed occorre costruirne un altro, con una nuova visione: in questa nuova visione gli attori economici e sociali ed il territorio hanno un ruolo determinante. Riconoscerlo ed averne consapevolezza ci fa guardare con speranza il futuro, ma ci pare davvero un buon inizio”.

A sostenerlo sono Massimo Raso, Maurizio Saia e Gero Acquisto, segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Agrigento, al termine di un incontro con Gaetano Armao, presidente del Consorzio universitario, ed il vice presidente Di Maida.

“Abbiamo esposto al neo presidente del Consorzio universitario di Agrigento – scrivono i tre segretari aziendali - la nostra visione del “polo” e come andrebbe rilanciato ed abbiamo registrato un’assoluta comunanza di vedute. Nessuna sorpresa, avevamo salutato la sua nomina con favore perché gli riconosciamo grandi capacità, l’avvocato Armao può davvero rappresentare la persona in grado di rilanciare il Consorzio Universitario”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

  • Incidente a San Leone: auto contro un muro, perde la vita un 32enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento