Incendi di plastica a Palma, il sindaco: "Temiamo per la salute della gente"

Pasquale Amato ha emesso un'ordinanza con la quale rende più "salate" le sanzioni nei confronti di chi brucia i teloni delle serre. I vigili urbani intensificheranno i controlli

“Troppi incendi di plastica nel nostro territorio, siamo molto preoccupati per la salute dei residenti”.

La denuncia è di Pasquale Amato, sindaco di Palma di Montechiaro, il quale ha emesso un’ordinanza con la quale eleva le sanzioni nei confronti di coloro i quali venissero sorpresi a bruciare la plastica dei teloni dismessi dalle serre.

“Purtroppo – dice Amato – dalle nostre parti questa è un’abitudine diffusa. Forse gli autori dei roghi non si rendono conto del gravissimo danno all’ambiente che provocano in questo modo. Inquinano e, di conseguenza, compromettono la salute della gente”. Con l’ordinanza il sindaco di Palma di Montechiaro ha invitato gli agenti della polizia municipale ad intensificare i controlli sul territorio ed ha rivolto un appello anche alle altre forze dell’ordine, affinchè individuino gli autori degli incendi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento