Come fare la spesa senza svuotare il portafoglio

Alcuni consigli utili per risparmiare e fare una spesa oculata

Quanto ci costa fare la spesa? E’ sicuramente una di quelle operazioni domestiche e di routine che incidono sul bilancio e l’economia familiare e sono sempre di più le famiglie meno abbienti che arrivano a fine mese senza poter fare la spesa. Si cerca quindi di far quadrare i conti e di risparmiare e soprattutto senza rischiare di strafare o di buttare cibi scaduti. Si, perché molto spesso un altro errore in cui si incappa è la corsa all’offerta quantita/risparmio, che finisce per rivelarsi un errore soprattutto se si tratta di cibi e prodotti deperibili.

La tecnica delle nonne e delle mamme di appuntare sulla lavagnetta del frigo la lista della spesa è un primo trucco per segnare ciò che manca e iniziare magari a stilare un elenco completo della spesa da fare al supermercato.

Ecco quindi i consigli per fare una buona spesa senza ritrovarsi a corto di euro e soprattutto riuscendo riempire la dispensa. 

Pianifica la spesa 

Succede spesso di non riuscire a resistere alle tentazioni, finendo per spendere soldi in prodotti non necessari. Se programmi la spesa con attenzione potrai risparmiare centinaia di euro all’anno, riuscendo magari ad evitare di acquistare junk food e schifezze varie. Prepara quindi sempre in anticipo la lista della spesa: l’ideale sarebbe compilarla giornalmente per segnare ciò che finisce e di cui si ha realmente necessità.

Attenzione agli sconti

Gli sconti non sono sempre convenienti, per diversi motivi:

  • spesso i prodotti scontati possono comunque costare di più dello stesso prodotto di una marca meno nota. Confronta il prodotto in saldo con gli altri nella corsia dedicata, così da poter capire se l’offerta è davvero conveniente;
  • spesso si tende ad acquistare un prodotto solamente perché è scontato, indipendentemente dalla sua utilità: cerca di essere razionale e di non prendere più di quello che ti serve realmente;
  • molte offerte riguardano prodotti con scadenza ravvicinata: prima di acquistarli, valuta se sono alimenti che verranno consumati sicuramente a breve o se c’è un alto rischio che vengano lasciati scadere in frigorifero.

Andare al mercato rionale

Frequentare il mercato ortofrutticolo o al mercato ittico è un ottimo modo per acquistare direttamente dal fornitore senza passare dalla grande distribuzione, acquistare prodotti freschi e perché no, a km0.

Mai fare la spesa a stomaco vuoto

Se fai la spesa a stomaco vuoto rischi di mettere nel carrello molto più del dovuto, come anche di fare acquisti unicamente dettati dalla fame: nel momento in cui si è sazi, invece, si tende a comprare solo ciò che è scritto sulla lista della spesa, senza aggiungere altri prodotti inutili alla dispensa.

Porta le buste della spesa da casa

Portare le buste da casa ti aiuterà a non sprecare denaro per comprarne di nuove, e a non sprecare plastica, riducendo l’inquinamento e aiutando il pianeta.

Acquista in base alla stagione

Uno dei consigli principali è quello di acquistare secondo la stagionalità dei prodotti; è pur vero che ormai quasi tutto è "4 stagioni", ma chiaramente acquistare fragole e anguria a novembre sarà molto più costoso che riempire il carrello con pere e uva, oltre a scegliere un prodotto di serra, magari trattato con prodotti non naturali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come fare la spesa senza svuotare il portafoglio

  • La locazione transitoria o per breve periodo

  • Un giardino domestico di vasetti: le piante aromatiche

  • Lavatrice pulita per un bucato profumato

  • Il benessere nel bagno di casa: le docce emozionali

  • Consigli e idee per arredare la stanza di un universitario fuorisede

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento