Assicurazione sulla casa: cosa copre e quanto costa

L’assicurazione sulla casa tutela l’immobile e il suo contenuto da eventi indesiderati: tutte le informazioni su garanzie, tipologie e costi

L’assicurazione sulla casa è una polizza che consente di tutelare la propria abitazione e quello che essa contiene da eventi indesiderati, come danni di vario genere (si pensi, per esempio, alla rottura improvvisa dell’impianto elettrico o idrico, a danni derivanti da calamità naturali) o furti.

Pagando il premio fissato all’atto della stipula, qualora dovesse verificarsi un evento accidentale, l’assicurazione garantisce un risarcimento o una copertura finanziaria, eliminando così il rischio di non poter sostenere le relative spese.

I dieci consigli per evitare furti in casa

Assicurazione sulla casa: cosa copre

Una polizza sulla casa riduce o elimina il rischio di dover pagare spese ingenti quando si verificano imprevisti più o meno gravi che possono colpire la propria abitazione. 

Le garanzie standard offerte dalle varie compagnie possono anche essere personalizzate e aumentate in base alle esigenze del cliente, e oltre al danno diretto subito dall’immobile, coprire, ad esempio, anche i danni arrecati ad altri. Si tratta, in questo caso, della responsabilità civile nei confronti dei vicini a seguito di un’infiltrazione o di un fenomeno elettrico che ha colpito l’impianto. 

L’assicurazione sulla casa, pertanto, copre i danni dovuti a:

- incendio della casa e del suo contenuto. Ci si protegge contro il rischio di danno che può derivare al fabbricato o agli oggetti in esso presenti oppure per la responsabilità nei confronti dei vicini;

- eventi atmosferici;

- fenomeni elettrici per i danni dovuti a corto circuito elettrico;

- atti vandalici o altri danni provocati dai ladri;

- rapine e furti di oggetti presenti all’interno della casa;

- RC nei confronti di terzi;

- spese legali in caso di controversie civili aventi ad oggetto la propria casa. 

Animali in casa: ecco le regole condominiali

Assicurazione sulla casa: i costi

Per acquistare un’assicurazione sulla casa è necessario pagare un premio alla compagnia assicurativa con la quale si stipula il contratto.

Il premio varia in funzione di diverse variabili, come le caratteristiche della casa, il suo valore, la sede dell’abitazione. 

Se il proprietario ha messo in atto degli accorgimenti per proteggere la propria abitazione, il premio assicurativo da pagare scenderà: in caso di assicurazione contro il furto, per esempio, un elemento che potrebbe influire sul prezzo facendolo ribassare è la presenza di sistemi di allarme e sicurezza in casa, di inferriate se ci si trova a piani bassi o di porte blindate. 

Il costo dell'assicurazione casa è estremamente variabile e tiene conto di diversi fattori:

- le garanzie assicurative scelte;
- gli scoperti o le franchigie applicati;
- i sinistri pregressi se presenti per lo stesso rischio;
- il comune in cui è ubicato l’immobile;
- il valore della casa; 
- la tipologia di edificio (appartamento, villa o villa a schiera);
- la superficie in metri quadri.

Il prezzo, inoltre, dipende anche dalla presenza di eventuali condizioni aggiuntive.

Per quanto concerne la determinazione del suo importo, il premio è annuale ma può essere corrisposto anche in maniera frazionata con rate semestrali o mensili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I trucchi per eliminare l'odore di cucinato da casa

  • I consigli su come pulire i termosifoni

  • Come pulire la cappa della nostra cucina

  • Riciclo creativo: piatti e bicchieri rotti riprendono vita

  • Bonus facciata: come ottenere il 90% di sconto

  • Il giardino d'inverno, un angolo di paradiso verde in casa

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento