Tacchi e mal di schiena

Tre esercizi che possono aiutarci ad alleviare il mal di schiena provocato dai tacchi alti

I tacchi alti slanciano la gamba di ogni donna e quanto sono eleganti e sexy poi? Sono croce e delizia di ogni donna, si perché quando li indossiamo ci sentiamo più belle e femminili, ma dopo qualche ora il dolore ai piedi e il mal di schiena diventano insopportabili.

Portare troppo spesso le scarpe con i tacchi alti, obbliga la nostra schiena ad assumere una posizione innaturale, e di conseguenza porta ad un fenomeno doloroso e fastidioso e purtroppo inevitabile, la compensazione posturale. Di conseguenza, queste posizioni portano solitamente a qualche grado di cifosi lordosi, che provocano fastidi e dolori nella zona lombare e alla schiena in generale.

Ci sono degli esercizi semplici ed efficaci che se fatti, come tutte le cose, con costanza, porteranno degli ottimi risultati per quello che riguarda il nostro benessere.

I rimedi

In primo luogo non esagerate a portare per troppo tempo scarpe col tacco troppo alto. Quindi cercare di indossare scarpe piatte e in generale calzature con poco dislivello tra la punta ed il tacco, comode e di buona qualità.

Se alla calzatura adatta poi ci associate qualche esercizio da fare almeno 2 o 3 volte la settimana vedrete che i dolori che soffrite alla schiena piano piano si attenueranno.

 ESERCIZIO 1

  1. Sdraiatevi con la schiena a terra con le gambe sollevate appoggiando i polpacci su un cubo o su un tavolino, fate in modo che le ginocchia siano piegate con un'angolazione di 90°.
  2. Tenete le braccia larghe, con un angolo circa di 45° rispetto al vostro corpo, tenete i palmi delle mani verso l'alto con i pollici a contatto col pavimento.
  3. A questo punto rilassatevi, assicurandovi che per tutto il tempo la schiena sia ben aderente al terreno, (sia la parte superiore che inferiore), e se vi fa stare più comodi usate un piccolo cuscino sotto al collo.

Mantenete questa posizione per 15 minuti.

ESERCIZIO 2

  1. Sdraiatevi con la schiena a terra, sollevate le anche piegando le ginocchia, tenete la pianta dei piedi ben poggiata a terra, facendo la posizione di "ponte".
  2.  Mettete un cuscino tra le ginocchia, e per tutta la durata dell'esercizio esercitate una pressione costante.
  3. Rilassate la parte superiore del corpo e mantenete questa posizione per 1 minuto, poi dopo un po’ di pausa ripetere l'esercizio per almeno 3 volte.

ESERCIZIO 3

  1. Mettetevi a "quattro zampe", semi-estendete le braccia in avanti appoggiando i gomiti a terra.
  2. Stringete le mani a pugno con i pollici verso l'alto, allontanandole l'una dall'altra più o meno per la larghezza delle spalle.
  3. A questo punto spingete le anche indietro verso i talloni inarcando la parte bassa della schiena, appoggiando la fronte a terra.
  4. Mantenete questa posizione per un minuto, e dopo un po’ di pausa ripetere l'esercizio almeno 3 volte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

  • Bottiglia con benzina e fiammiferi davanti al cancello: avvertimento a professionista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento